Dieta Zero: Perchè funziona

dieta zero, Dieta Zero: Perchè funziona
dieta zero, Dieta Zero: Perchè funziona
 
 
Questa dieta, molto apprezzata dalle star di Hollywood, prevede uno stile alimentare a base di proteine, soprattutto nella prima fase d’attacco, in cui vengono eliminati zuccheri e carboidrati per consentire al corpo di bruciare più in fretta i grassi. La dieta zero sfrutta un principio scientifico molto noto: la chetosi.
 
Quando l’organismo non può trarre energia dagli zuccheri, attinge direttamente al grasso, mantenendo intatta la massa grassa e bruciando i rotolini in eccesso.

Frutto di un team specializzato nella prevenzione dei disturbi legati all’obesità, Dieta Zero è un programma dietetico sicuro per la salute dell’organismo. Attraverso il controllo dell’indice glicemico epatico e in base ad un apporto bilanciato di carboidrati, proteine e grassi, Dieta Zero ti fa perdere peso mangiando fino a quattro volte al giorno.

Il programma è ispirato al Mediterranean Low Carb LifeStyle, un regime vario e gustoso da abbinare ad uno stile di vita equilibrato. In questo modo, Dieta Zero non impone rigide regole alimentari da seguire, ma invita ad abbandonarsi al relax e all’esercizio fisico per ottenere il massimo del benessere.

Vuoi saperne di più o vuoi un parere di un esperto? 

Le tre FASI della Dieta zero

La prima è quella più dura e difficile da affrontare, perché ha come obiettivo quello di riattivare il metabolismo e favorire il dimagrimento. Dura una/due settimane, durante le quali vengono eliminati tutti gli zuccheri, i carboidrati, la frutta e l’alcol. Una volta persi i chili in eccesso si può passare alla seconda fase, detta di stabilizzazione, in cui vengono aumentate le porzioni.

La terza fase, che è anche l’ultima, prevede il mantenimento del peso forma, reintegrando nella dieta i carboidrati, che andranno consumati solamente una o due volte a settimana. Il segreto della dieta zero non è solamente la chetosi, ma anche la capacità di scegliere alimenti con pochissime calorie, che però garantiscono un forte senso di sazietà.

Durante le fasi di Dieta Zero sono molti i momenti di piacere ai quali ci si può lasciare andare. Non dovrete sostituire i pasti con barrette poco invitanti, perché per dimagrire basterà concedervi quelli che avete sempre considerato “strappi alla regola”: omelette, zuppe, frappè e dessert sono tra i prodotti Dieta Zero che potrete integrare agli alimenti comuni della dieta, senza preoccuparvi delle calorie.

Questo perché chi sceglie Dieta Zero decide di abbracciare uno stile di vita attento non solo al benessere fisico ma anche a quello interiore, per il quale è importante potersi regalare anche uno sfizioso momento di relax.

Se ti  è piaciuto questo articolo aiutaci a condividerlo

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami